Fiume Irminio

La Riserva Naturale Specie Biologica Macchia Foresta del Fiume Irminio si estende nel territorio dei Comuni di Ragusa e Scicli e sviluppa un percorso, a carattere quasi torrentizio, di circa 55 chilometri.

Nasce dalle falde del Monte Lauro, antico vulcano oramai inattivo dell’altipiano ibleo, e sfocia nel Mar Mediterraneo, tra Marina di Ragusa e Donnalucata, creando lungo il suo percorso, grazie ad una diga, il Lago Santa Rosalia, bacino lacustre artificiale. Tra le piante più presenti, il pioppo, il salice e l’eucalyptus, mentre verso il mare sono popolate agave, palme nana e timo.




Palazzo Beneventano

Scicli

Cava della Misericordia