Modica

Arroccata su di uno sperone roccioso si articola su due livelli di urbanizzazione, Modica Alta e Modica Bassa, situandosi a brevissima distanza dal capoluogo Ragusa, è stato anch’esso soggetto al passaggio di popoli antichi sino agli influssi Normanni e Borbonici. Ancora più rilevante, in ordine alla fisionomia ultima acquisita dalla città, è l’influenza barocca, la cui arte ha forgiato i monumenti più importanti di Modica: il Duomo di S. Giorgio, la Chiesa di San Pietro e i suntuosi palazzi aristocratici.
Ma la città delle 100 chiese è rinomata anche per la sue fragranze speziate di cioccolata e la sua tradizionale cucina.



Ragusa

Scicli