Scicli

Dominata dalla imponente chiesa di San Matteo e dai resti del castello della città antica, Scicli si estende nella pianura sottostante al colle, dal quale prende il nome la chiesa, alla confluenza di alcune cave, che, con la sinuosità del loro tracciato e la suggestione delle pareti rocciose circostanti, disegnano il luogo ideale per una città tra le più attraenti di tutta la Sicilia per i bellissimi palazzi settecenteschi le numerose chiese ricche di storia e di arte: vanno citate la Chiesa di San Bartolomeo, la Chiesa Madre della Madonna delle Milizie, in stile barocco, ricca di stucchi dorati ed affreschi, la neoclassica Chiesa di Santa Maria La Nova e il Complesso monastico dei Carmelitani e l’aristocratico quanto suggestivo Palazzo Beneventano.



Modica

Comiso