Vittoria

Il nucleo di origine settecentesca domina la valle dell’Ippari e gode dell’influsso di diversi stili: il neoclassico si affianca a spunti di liberty, integrati in un impianto urbanistico decisamente moderno che disegna un reticolato a scacchiera.

La città ipparina si mantiene vivissime le tradizioni folkloristiche, che si rinnovano in manifestazioni suggestive come quelle pasquali, legati ai giorni della passione.

Notevole è anche l’arte e la cultura che la permeano con la Chiesa di San Giovanni Battista, lo splendido Teatro Comunale Vittoria Colonna in stile neoclassico intitolato alla contessa fondatrice della città, ed altri esempi scultorei.

Ma Vittoria vi conquisterà per il suo nettare rosso: il pregiatissimo vino Cerasuolo di Vittoria dall’etichetta DOC.




Comiso

Acate